30.6 C
Roma

Crollano le panzane pandemiche

Continuano a crollare le panzane pandemiche. “A Viso Scoperto” puntata del 11/06/2024.

Iniziamo dall’interrogatorio a Fauci al Congresso USA, di cui abbiamo parlato qui, che tra le altre cose dice che l’ipotesi della fuga dal laboratorio non è secondo lui una teoria cospirazionista, forse proprio per questo ha cercato di negarla con ogni mezzo influenzando così anche le politiche censorie dei social? Oppure perché ormai anche il New York Times accredita la fuga di laboratorio come l’ipotesi più verosimile?

Le panzane di Fauci: la Foto mostrata dalla deputata Marjory TaylorBV Greene
Le panzane di Fauci: la Foto mostrata dalla deputata Marjory TaylorBV Greene

Le panzane pandemiche

Passiamo poi ad una carrellata in ricordo delle più svariate panzane pandemiche a partire dalle cure negate come gli antinfiammatori, demonizzati da virostar e media ma poi riabilitati da una ricerca del Mario Negri che dimostrò che se si fossero utilizzati gli antinfiammatori al posto della “Tachipirina e vigile attesa”, si sarebbero evitate il 90% delle ospedalizzazioni. Di chi è la responsabilità di tutto questo? Chi pagherà per le persone morte che si sarebbero potute salvare con antinfiammatori che usiamo abitualmente contro il coronavirus dell’influenza? Altre panzane pandemiche smascherate.

Ripercorriamo la vicenda del plasma iperimmune di De Donno, demonizzato da uno studio nel 2020 e dalla stessa Aifa nel 2021, ma a marzo 2022 un importante studio del New England Journal of medicine concludeva: Nei partecipanti con Covid-19, la maggior parte dei quali non vaccinati, la somministrazione di plasma convalescente entro 9 giorni dall’insorgenza dei sintomi ha ridotto il rischio di progressione della malattia che porta al ricovero in ospedale. (Finanziato dal Dipartimento della Difesa e altri; CSSC-004 ClinicalTrials.gov numero, NCT04373460).

Mentre un secondo studio del BMJ del 2023 concludeva: “Cura Covid funziona se usata subito, ma non è redditizia”. De Donno è morto per complicazioni legate alle panzane pandemiche?

Lockdown, distanziamento, mascherine, green pass tutte misure senza nessun fondamento scientifico, insomma panzane pandemiche, senza contare le reazioni avverse e l’extra mortalità.

Un recentissimo studio del BMJ conclude che lockdown e reazioni avverse siano due fattori che influenzano l’extra mortalità, anche se lo stesso giornale ha tenuto a sottolineare che lo studio non determina la correlazione. Non la determina ma chiede di indagare, qualcuno lo farà?

Denuncia del dott. klaus Hartmann ex dipendente all’istituto Paul-Ehrlich-Institut (PEI), che dovrebbe occuparsi anche della sicurezza dei vaccini, ma il dott. klaus Hartmann si è dimesso perché l’istituto respingeva le segnalazioni di effetti avversi alle vaccinazioni. Uno studio ipotizza che il virus dell’aviaria possa essere stato potenziato in laboratorio.

Anche il giornale britannico The Telegraph, che in passato aveva chiesto di “togliere la possibilità di scrivere pubblicamente a chiunque parli dei pericoli dei vaccini”, ha pubblicato un articolo con riferimento a ricercatori secondo cui l’eccessiva mortalità registrata potrebbe essere una conseguenza delle campagne di vaccinazioni anti-Covid. Che si siano pentititi delle panzane pandemiche?

Conte e il Covid (Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, intervistato da Giorgio Lauro e Geppi
Cucciari): «Soprattutto quando vedi che esponenzialmente inizia a crescere il numero dei decessi, cominci a pensare: qui non abbiamo soluzioni, gli esperti non ci dicono nulla, qui rimarremo sopraffatti da questo virus, se continua così moriremo tutti».  Direi che non c’è bisogno di commentare, questo era il livello di preparazione di mister DPCM liberticidi.

Infine il primo ministro della Slovacchia Robert Fico perdona il suo attentatore e punta il dito su “influenza esterne”.

Putin dichiara: ‹‹Pensiamo che se qualcuno ritiene possibile fornire tali armi in una zona di combattimento per colpire il nostro territorio e crearci problemi, allora perché non dovremmo avere il diritto di fare altrettanto?

Potremmo fornire le nostre armi a quelle regioni del mondo da dove verranno effettuati attacchi contro obiettivi sensibili di quei paesi che fanno questo contro la Russia. La risposta potrebbe essere anche asimmetrica. Ci stiamo pensando››.

Putin passa dalle parole ai fatti, anche se in modo dimostrativo, la Russia infatti ha inviato un sommergibile a propulsione nucleare e altre tre navi da guerra a Cuba.

Infine Mons. Viganò lancia pesantissime accuse a Papa Francesco.

“A Viso scoperto” va in onda tutte le sere, dal lunedì al venerdì, alle 23.00, in replica il giorno successivo alle ore 11.00 escluso il sabato mattina. Contatti: avisoscoperto@radioroma.it

Continua a leggere su radioroma.tv

Leggi Anche

La nuova Frontiera della Mafia

Trentadue anni dalla Strage di Via d’Amelio 19 Luglio 1992. A pochi minuti dalle cinque...

A Casa di Amici – Puntata di Venerdì 19 Luglio 2024

Ultima puntata della settimana con “A Casa di Amici”, il salotto di Radio Roma,...

Legge Lorenzin e vaccini, l’Italia terra di conquista di Big Pharma? – Camelot – Puntata di mercoledì 17 luglio 2024

La legge Lorenzin ha introdotto dieci vaccinazioni obbligatorie per i minori da 0 a...

Amianto: Inps condannata al risarcimento dopo 20 anni (VIDEO)

L'inps è stata condannata a distanza di quasi 20 anni, la Corte di Appello...

ARTICOLI CORRELATI

00:14:36

La nuova Frontiera della Mafia

Trentadue anni dalla Strage di Via d’Amelio 19 Luglio 1992. A pochi minuti dalle cinque...

A Casa di Amici – Puntata di Venerdì 19 Luglio 2024

Ultima puntata della settimana con “A Casa di Amici”, il salotto di Radio Roma,...

Legge Lorenzin e vaccini, l’Italia terra di conquista di Big Pharma? – Camelot – Puntata di mercoledì 17 luglio 2024

La legge Lorenzin ha introdotto dieci vaccinazioni obbligatorie per i minori da 0 a...