26 C
Roma

Roma di Sera – Puntata di Mercoledì 3 Luglio 2024

A “Roma di Sera” il primo ospite è Michele Frullo, Delegato sindacale di “Usb Trasporti” che annuncia per domani un improvviso sciopero della categoria -a cui probabilmente si aggiungeranno anche i sindacati confederali – per la tragedia successa oggi nel deposito di Tor Vergata, dove un lavoratore Atac è caduto in una fossa sbattendo la testa.

“Morte cerebrale, questo sappiamo al momento – dice Frullo è una tragedia che ci sconvolge e ci addolora, anche se possiamo dire che per fortuna è la prima volta che accade in azienda. Di solito registriamo aggressioni agli autisti e contro questo fenomeno ci battiamo in termini di sicurezza. Ma stavolta vogliamo dare un segnale forte, anche come vicinanza alla famiglia del collega e per questo domani ci fermeremo. I colleghi sono d’accordo perché verso il Giubileo la sicurezza sul lavoro deve essere una priorità”.

Parliamo di scuola, dove agli esami di Maturità tre ragazze del Veneto si sono rifiutate di fare la prova orale di greco, per protestare contro la valutazione troppo severa agli scritti. Mentre pare vada molto di moda andare agli esami con la famiglia, che aspetta fuori con un mazzo di fiori. Una tendenza molto diversa dal passato.

“Mi sembra che il gesto delle ragazze – commenta il Prof. Mario Rusconi, Pres. “ANP” Roma – sia mosso da una spinta adolescenziale e che comunque sia un atto di autolesionismo, a beneficio dei social, visto che pare fossero ragazze molto preparate e brillanti. Trent’anni fa non se ne sarebbe accorto nessuno del loro gesto. Ora il Ministro Valditara ha disposto una Commissione interna e vedremo cosa stabilirà… Sulla moda della festa per la maturità invece, credo che siamo immersi in una società che vuole sempre fare festa e spettacolarizzare, forse per esorcizzare gli aspetti negativi della vita, che pure però esistono e andrebbero affrontati”.

Il contro dei morti sulle strade di Roma è salito a 82 nel solo 2024, una conto terribile per quella che è una vera e propria “strage continua” e ne parliamo con l’Avv. Enza Fasano, Presidente della “Consulta capitolina per la sicurezza stradale”.

“Sono morti evitabili, questo dovrebbe capire l’opinione pubblicaspiega – frutto di comportamenti sbagliati, ma anche di mancanze da parte delle istituzioni. E invece si tende ancora a considerarli frutto di fatalità, ma così non è… C’è un problema di violenza sulle strade e tutti dovremmo farcene carico. Per questo continuiamo a batterci contro la Riforma del Codice della Strada che ora è in Senato, attesa da quarant’anni. Il Ministero non può far finta che la velocità non sia un problema, è assurdo è sbagliatissimo contrastare l’uso degli autovelox o le cosiddette Zone 30 come invece è accaduto a Bologna. Per noi è veramente inaccettabile e lo abbiamo detto a tutti i partiti”.

A chiedere la nostra puntata c’è il “Punto Trasporti”, stasera con Andrea D’Emidio di “Odissea Quotidiana” che come ogni mercoledì e venerdì ci fornisce aggiornamenti e notizie su tram, bus e metro romane.

Continua a leggere su radioroma.tv

Leggi Anche

Cattivissimo – Puntata di Mercoledì 17 Luglio 2024

A Cattivissimo oggi diamo dei consigli per i primi appuntamenti amorosi. Ad istruirci è...

Sotto Le Stelle del Cinema Romeno, il festival a Roma

Il cinema romeno è passato da Roma. Tra il 5 e il 7 Luglio...

The Passenger – Puntata di Martedì 16 Luglio 2024

A The Passenger non perdiamo di vista l'attualità internazionale commentando insieme ad Alessandro Fornaciari...

Troppe morti in strada, il presidio dei cittadini: “Serve più sicurezza”

Troppe morti in strada, il presidio dei cittadini per "una città più sicura" Ospite in...

ARTICOLI CORRELATI

Cattivissimo – Puntata di Mercoledì 17 Luglio 2024

A Cattivissimo oggi diamo dei consigli per i primi appuntamenti amorosi. Ad istruirci è...
00:12:20

Sotto Le Stelle del Cinema Romeno, il festival a Roma

Il cinema romeno è passato da Roma. Tra il 5 e il 7 Luglio...

The Passenger – Puntata di Martedì 16 Luglio 2024

A The Passenger non perdiamo di vista l'attualità internazionale commentando insieme ad Alessandro Fornaciari...