26 C
Roma

Roma di Sera – Puntata di Lunedì 1 Luglio 2024

A “Roma di Sera” la prima ospite è Roberta Pepi, ristoratrice a Monti e portavoce di “Roma più bella”. I giornali ospitato articoli sui rincari della categoria, fino anche al 38%, pensati soprattutto per “spennare” i turisti. Ma è davvero così?

“Io a Piazza del Popolo – replica – prendo biscotto e caffè a meno di due euro, vedi se puoi farlo a Venezia, poi è chiaro che c’è anche chi se ne approfitta. Ma ho visto un articolo con una macedonia a 5 euro, considerata troppo. Ma quanto dovrebbe costare se compri la frutta fresca? Se vuoi dare qualità nei ristoranti devi pagare, gli stranieri sanno riconoscere il buon cibo, vengono a Roma per questo. Sembra incredibile ma a volte sanno mangiare meglio dei romani… In ogni modo i due anni precedenti sono stati straordinari, lo riconosciamo, e ci hanno fatto recuperare le immense perdite del Covid, quest’anno invece è diverso, c’è una flessione. Intanto però l’affitto dei locali nel centro di Roma costa sempre di più…”.

Sotto Lungotevere San Paolo all’alba la Polizia Locale ha sgomberato una grande “baraccopoli”, ed ora è partita anche la bonifica dei rifiuti.

“Avevamo chiesto da tempo questo intervento – dice Claudio Mannarino, Assessore all’Ambiente del Municipio VIII e siamo contenti, ora si comincerà a lavorare sul futuro Parco d’affaccio nella grande area lungo il fiume che verrà totalmente riqualificata. Nella sponda opposta c’è Tiberis, altra area riqualificata negli anni…”.

Fanno ancora discutere gli alberelli messi alle fermate dei bus contro il caldo dal campidoglio. Sono piccoli ed inoltre, secondo alcuni, è assurdo averli messi nei vasi di plastica. Francesca Maranghello e Jacopo Stinchelli fanno parte di una grande rete di attivisti del verde, che insegue l’amministrazione contestando tagli, potature e abbattimenti degli alberi da mesi a Roma.

“E’ uno scempio vedere alberi nei vasi di plastica – dicono le esponenti di “Difendiamo i pini e i parchi di Roma” non abbiamo parole, intanto però a Roma stanno tagliano decine di migliaia di alberi. Ma quelli che stanno piantando sulle strade e nei parchi, invece, spesso non sono curati e muoiono. Per questo diciamo che non esiste compensazione. Un albero adulto o un pino ha un grande valore, un arbusto secco che presto morirà, come vi mostriamo in queste immagini, non serve a nulla”.

Continua a leggere su radioroma.tv

Leggi Anche

Cattivissimo – Puntata di Mercoledì 17 Luglio 2024

A Cattivissimo oggi diamo dei consigli per i primi appuntamenti amorosi. Ad istruirci è...

Sotto Le Stelle del Cinema Romeno, il festival a Roma

Il cinema romeno è passato da Roma. Tra il 5 e il 7 Luglio...

The Passenger – Puntata di Martedì 16 Luglio 2024

A The Passenger non perdiamo di vista l'attualità internazionale commentando insieme ad Alessandro Fornaciari...

Troppe morti in strada, il presidio dei cittadini: “Serve più sicurezza”

Troppe morti in strada, il presidio dei cittadini per "una città più sicura" Ospite in...

ARTICOLI CORRELATI

Cattivissimo – Puntata di Mercoledì 17 Luglio 2024

A Cattivissimo oggi diamo dei consigli per i primi appuntamenti amorosi. Ad istruirci è...
00:12:20

Sotto Le Stelle del Cinema Romeno, il festival a Roma

Il cinema romeno è passato da Roma. Tra il 5 e il 7 Luglio...

The Passenger – Puntata di Martedì 16 Luglio 2024

A The Passenger non perdiamo di vista l'attualità internazionale commentando insieme ad Alessandro Fornaciari...