26 C
Roma

Julian Assange è libero, ma a quale prezzo? (Con Antonietta Chiodo)

Julian Assange è libero, ma a quale prezzo? “A Viso Scoperto” puntata del 27/06/2024.

Antonietta Chiodo, fotografa e reporter indipendente è autrice della mostra fotografica itinerante” Insieme per Julian Assange” che raccoglie gli scatti che ha realizzato in giro per l’Italia nelle molte iniziative che si sono svolte a sostegno della sua liberazione. Insieme a lei ripercorriamo le tappe della liberazione.

Scrive Wikileaks in un Tweet

Il fondatore di Wikileaks  è libero. Ha lasciato il carcere di massima sicurezza di Belmarsh la mattina del 24 giugno, dopo avervi trascorso 1901 giorni. Gli è stata concessa la libertà su cauzione dall’Alta Corte di Londra ed è stato rilasciato nel pomeriggio all’aeroporto di Stansted, dove si è imbarcato su un aereo ed è partito dal Regno Unito.

Dopo più di cinque anni in una cella di 2×3 metri, isolato 23 ore al giorno, presto si riunirà alla moglie Stella  e ai loro figli, che hanno conosciuto il padre solo da dietro le sbarre.

WikiLeaks ha pubblicato storie rivoluzionarie di corruzione governativa e violazioni dei diritti umani, ritenendo i potenti responsabili delle loro azioni. In qualità di caporedattore, Julian ha pagato duramente per questi principi e per il diritto delle persone a sapere.

Mentre ritorna in Australia, ringraziamo tutti coloro che ci sono stati accanto, hanno combattuto per noi e sono rimasti totalmente impegnati nella lotta per la sua libertà.

La libertà di Julian è la nostra libertà.

Assange è libero ma a quale prezzo?

Il fondatore di Wikileaks ha accettato un accordo con il dipartimento di giustizia americano che gli ha consentito di lasciare il carcere di Belmarsh di Londra, per volare prima verso Bangkok e poi verso l’arcipelago delle Marianne, atterrando sull’isola di Saipan, che è territorio americano e dove un giudice ha ratificato l’accordo. I PM hanno chiesto 62 mesi di carcere che però il fondatore di Wikileaks ha già scontato a Londra dove è stato rinchiuso per più di 5 anni.

In realtà il fondatore di Wikileaks non ha ammesso alcun crimine, ha solo ammesso di aver accettato documenti da Chelsea Manning e di averli pubblicati, ma questo viola l’espionage act del 1917, in ogni caso lasciata l’isola di Saipan fondatore di Wikileaks è atterrato a Canberra in Australia dove ha finalmente riabbracciato la moglie, i figli e il padre, ora Assange è un uomo libero.

Il suo avvocato ha dichiarato che Assange continuerà il suo lavoro con Wikileaks, ma questo è tutto da vedere anche perché avrà bisogno di un periodo di riposo per riprendersi fisicamente e psicologicamente. È stato rinchiuso nell’ambasciata dell’Equador dal 2012 e dal 2019 nel carcere di Belrmarsh, 12 anni di prigionia.

Julian Assange può finalmente baciare sua moglie Stella
Julian Assange può finalmente baciare sua moglie Stella

L’avvocato ha parlato di precedente pericoloso perché è evidente che l’espionage act non può essere applicato ad un giornalista che ha soltanto svolto il suo lavoro, senza contare i grandi quotidiani che hanno fatto scoop sui documenti pubblicati o i giornalisti che hanno fatto carriera grazie a lui per poi abbandonarlo, l’espionage act as loro non si applica? Insomma è un duro colpo alla libertà di informazione.

“A Viso scoperto” va in onda tutte le sere, dal lunedì al venerdì, alle 23.00, in replica il giorno successivo alle ore 11.00 escluso il sabato mattina. Contatti: avisoscoperto@radioroma.it

Le tappe della liberazione di Assange

 

 

Continua a leggere su radioroma.tv

Leggi Anche

Cattivissimo – Puntata di Mercoledì 17 Luglio 2024

A Cattivissimo oggi diamo dei consigli per i primi appuntamenti amorosi. Ad istruirci è...

Sotto Le Stelle del Cinema Romeno, il festival a Roma

Il cinema romeno è passato da Roma. Tra il 5 e il 7 Luglio...

The Passenger – Puntata di Martedì 16 Luglio 2024

A The Passenger non perdiamo di vista l'attualità internazionale commentando insieme ad Alessandro Fornaciari...

Troppe morti in strada, il presidio dei cittadini: “Serve più sicurezza”

Troppe morti in strada, il presidio dei cittadini per "una città più sicura" Ospite in...

ARTICOLI CORRELATI

Cattivissimo – Puntata di Mercoledì 17 Luglio 2024

A Cattivissimo oggi diamo dei consigli per i primi appuntamenti amorosi. Ad istruirci è...
00:12:20

Sotto Le Stelle del Cinema Romeno, il festival a Roma

Il cinema romeno è passato da Roma. Tra il 5 e il 7 Luglio...

The Passenger – Puntata di Martedì 16 Luglio 2024

A The Passenger non perdiamo di vista l'attualità internazionale commentando insieme ad Alessandro Fornaciari...