33.2 C
Roma

Via libera tra le polemiche al Dl sulla Cyberiscurezza: con le nuove regole server e dati saranno sicuri? – Extra – 25 giugno 2024

Garantire la sicurezza digitale è una sfida imprescindibile per un pianeta inesorabilmente interconnesso, dove server e banche dati condividono qualunque genere di informazione sensibile. Le autorità internazionali continuano a richiamare gli stati alla necessità di adeguare i propri sistemi di prevenzione ma tra i fattori di ostacolo c’è, oltre agli inevitabili ritardi burocratici, anche la diffidenza delle imprese e ancora di più dell’opinione pubblica.

L’Italia però ha fatto un passo avanti e, almeno sulla carta, ha varato un pacchetto di normative specifiche. Nella seduta di pochi giorni fa, il Senato ha approvato il disegno di legge sulla Cybersicurezza con 80 voti favorevoli, 3 contrari e 57 astensioni. Questo provvedimento, già approvato dalla Camera, è ora legge. Poco prima della votazione, è stato annunciato che i gruppi di M5s, Pd, Italia Viva e Azione si sarebbero astenuti, mentre Avs avrebbe votato contro.

Tra le nuove misure ci sono l’inasprimento delle pene per i reati informatici e l’obbligo per le amministrazioni di segnalare gli attacchi entro 24 ore e di nominare un responsabile della cybersicurezza. Il sottosegretario Alfredo Mantovano ha espresso soddisfazione per l’approvazione definitiva del disegno di legge, sottolineando che il testo è stato arricchito durante il percorso parlamentare grazie ai contributi delle opposizioni.

L’esponente del Governo, inoltre, ha dichiarato che il sistema di sicurezza nazionale, in particolare quello informatico, dispone ora di strumenti più adeguati per contrastare gli attacchi. In questo contesto Mantovano ha spiegato che è stato ampliato il numero di soggetti tenuti a rafforzare le proprie difese, è stata individuata una procedura di allarme e collaborazione con l’Agenzia per la Cybersicurezza per interventi riparatori e sono state definite modalità di intervento in caso di competenze concorrenti, come quelle tra Acn e polizia giudiziaria.

Per i promotori, con questo provvedimento l’azione contro i crimini informatici è stata rafforzata con nuove fattispecie di reato e strumenti di indagine più efficaci e ora la responsabilità passa dal Parlamento ai vari protagonisti del sistema informatico. Ma non mancano le critiche, soprattutto politiche: per il senatore del Pd Walter Verini il provvedimento è una “legge bandiera” che evidenzia i problemi e propone soluzioni, ma rischia di restare un semplice elenco di misure, sottolineando che il governo e la maggioranza hanno deciso di approvare la legge senza variazioni di spesa.

Ma allora al di là degli slogan e delle critiche strumentali della politica quanto sono davvero efficaci le nuove morme contenute nel Dl Cybersicurezza? E’ quanto proviamo a capire in questa puntata di Extra, il programma che ogni giorno alle 21.15 su Radio Roma News TV approfondisce i temi dell’attualità in primo piano: ospite di Claudio Micalizio interviene l’esperto di privacy e security Giuseppe Gorga, responsabile scientifico del Dipartimento italiano per la sicurezza cibernetica.

Continua a leggere su radioroma.tv

Leggi Anche

La nuova Frontiera della Mafia

Trentadue anni dalla Strage di Via d’Amelio 19 Luglio 1992. A pochi minuti dalle cinque...

A Casa di Amici – Puntata di Venerdì 19 Luglio 2024

Ultima puntata della settimana con “A Casa di Amici”, il salotto di Radio Roma,...

Legge Lorenzin e vaccini, l’Italia terra di conquista di Big Pharma? – Camelot – Puntata di mercoledì 17 luglio 2024

La legge Lorenzin ha introdotto dieci vaccinazioni obbligatorie per i minori da 0 a...

Amianto: Inps condannata al risarcimento dopo 20 anni (VIDEO)

L'inps è stata condannata a distanza di quasi 20 anni, la Corte di Appello...

ARTICOLI CORRELATI

00:14:36

La nuova Frontiera della Mafia

Trentadue anni dalla Strage di Via d’Amelio 19 Luglio 1992. A pochi minuti dalle cinque...

A Casa di Amici – Puntata di Venerdì 19 Luglio 2024

Ultima puntata della settimana con “A Casa di Amici”, il salotto di Radio Roma,...

Legge Lorenzin e vaccini, l’Italia terra di conquista di Big Pharma? – Camelot – Puntata di mercoledì 17 luglio 2024

La legge Lorenzin ha introdotto dieci vaccinazioni obbligatorie per i minori da 0 a...