30.6 C
Roma

Contrapposti – Puntata di Domenica 23 Giugno 2024

Tanta carne al fuoco e clima bollente nel salotto della “Regina” Henry Pass come al solito con in studio la medesima squadra della settimana precedente.
Un incontenibile Andrea Colacione (Liberanti) ha acceso il dibattito senza peli sulla lingua ma a vivacizzare la puntata ci hanno pensato anche Gabriele Ceracchini fondatore della religione “Neomondista”, Adrian Fiorelli  (Liberanti) molto noto con il suo canale youtube “Il Punto di Vista” nonché molto esperto di social media e Fulvia Moriconi (Conservanti) operatrice e dirigente che opera in ambito sanitario.

L’apertura della trasmissione è stata dedicata tutta alle truffe dei social media con un insert del giornalista Andrea Colacione che ha spiegato perché è arrivato alla conclusione di preferire la monarchia alla Repubblica.
Nel corso della puntata è stato mandato in onda un servizio in cui Marco Camisani Calzolari di Striscia la Notizia ha raccontato di essersi visto chiudere i propri account dopo aver denunciato le truffe ingannevoli sul web: “In compenso Facebook ed Instagram consentono ad individui sotto forma di rigoroso pagamento di inviare alle persone pubblicità ingannevoli mentre viceversa bannano chi segnala e denuncia tali truffe”.
Sull’argomento è intervenuto uno scatenato Andrea Colacione che ha raccontato proprie esperienze personali (nient’affatto gradevoli) denunciando tra le altre cose il fatto di esser stato ‘bannato’ numerose volte durante il periodo del Covid per i suoi post contro vaccini, mascherine e ‘lockdown’; post che addirittura ora facebook suggerisce di ricondividere.
Lo stesso Colacione si è scatenato contro l’intelligenza artificiale, i Qr Code “ed altre nuove forme di progresso/regresso -ha detto- e di disumanizzazione dell’umanità” raccogliendo il consenso di gran parte dello studio (la parte dei liberanti che per questa volta era in maggioranza) mentre Fulvia Moriconi ha difeso la praticità dei Qr Code a suo dire molto utili nel facilitarle il lavoro.
Ceracchini ha asserito il  “complotto prestabilito” da diversi anni mentre Adrian Fiorelli, molto esperto sul tema ha parlato di algoritmi pilotati per truffare le persone. Nella seconda parte della trasmissione si è invece argomentato del Titan (navicella sommergibile dispersa lo scorso anno sotto il Titanic), una delle tante profezie dei Simpson sull’elezione di Trump (ri)prevista anche nel 2024 in un episodio andato in onda in un periodo in cui la popolarità di questi era a livelli bassissimi. E tanto, altro ancora.

Tutto il resto potrete scoprirlo riguardandovi l’intera puntata qui sul player.
Sono stati toccati temi molto importanti e scottanti, affrontati come al solito con serietà, ironia e leggerezza.

“Antipodi al microfono” come sempre per divulgare e divertire che è un po’ lo slogan di Henry Pass, la “Regina” del salotto.

Continua a leggere su radioroma.tv

Leggi Anche

La nuova Frontiera della Mafia

Trentadue anni dalla Strage di Via d’Amelio 19 Luglio 1992. A pochi minuti dalle cinque...

A Casa di Amici – Puntata di Venerdì 19 Luglio 2024

Ultima puntata della settimana con “A Casa di Amici”, il salotto di Radio Roma,...

Legge Lorenzin e vaccini, l’Italia terra di conquista di Big Pharma? – Camelot – Puntata di mercoledì 17 luglio 2024

La legge Lorenzin ha introdotto dieci vaccinazioni obbligatorie per i minori da 0 a...

Amianto: Inps condannata al risarcimento dopo 20 anni (VIDEO)

L'inps è stata condannata a distanza di quasi 20 anni, la Corte di Appello...

ARTICOLI CORRELATI

00:14:36

La nuova Frontiera della Mafia

Trentadue anni dalla Strage di Via d’Amelio 19 Luglio 1992. A pochi minuti dalle cinque...

A Casa di Amici – Puntata di Venerdì 19 Luglio 2024

Ultima puntata della settimana con “A Casa di Amici”, il salotto di Radio Roma,...

Legge Lorenzin e vaccini, l’Italia terra di conquista di Big Pharma? – Camelot – Puntata di mercoledì 17 luglio 2024

La legge Lorenzin ha introdotto dieci vaccinazioni obbligatorie per i minori da 0 a...