33.8 C
Roma

Olimpus Roma in edizione Foro italico, rifila un tennistico 6 a 1 a Pesaro

Futsal, al via i playoff

E’ il Pala Ogiata, ad ospitare il primo quarto di finale dei Play Off Scudetto della serie A di calcio a 5.

a cura di Roberto Martin

Si parte subito forte, con il salvataggio di Fortino dopo 1’30 “di gioco. Caruso sulla successiva azione di angolo colpisce al volo ma la difesa di casa vigila. E’ il solito Fortino a suonare la carica per i suoi, con un paio di conclusioni fuori.

L’Olimpus passa al 5’25” grazie a Marcelinho, implacabile sottoporta a trafiggere Putano. Dopo un paio di minuti di tensione, con privilegio alla fase agonistica, da parte di entrambi i team, condita da un paio di ammonizioni, è Cutrupi a realizzare il raddoppio per i Blues al minuto 6’23”. Doppio vantaggio dei padroni di casa, in una gara che tendeva decisamente ad a infiammarsi, e al 9’ era bravo stavolta. Putano ad opporsi allo scatenato Marcelinho. Due minuti dopo, un tacco di Biscossi finiva fuori di un soffio, dopo azione articolata sull’asse Dimas-Fortino. Al 10’20” un’azione personale di Fortino, aperta con un tunnel e conclusa sul sempre attento Putano, bravo a non farsi sorprendere dal numero 20 in maglia blues. Un paio di conclusioni di Caruso, erano i primi cenni di reazione deli ospiti, in difficoltà in un Pala Olgiata pieno fino all’inverosimile. Putano al 12’ si salvava di piede sull’ennesima incursione dei blues, oramai in totale controllo della prima parte di gara. Dimas subito dopo, era bravo a concludere al volo, ma la sfera sorvolava di poco la traversa. Ancora Marcelinho a 4’ dal termine, si fa ipnotizzare dall’estremo difensore ospite Putano. Al 17’36” transizione di Biscossi che conclude in rete dopo una pregevole giravolta su sé stesso, depositando in fondo al sacco. Ancora Olimpus, al 18’34”, con Tres bravo a trovare la conclusione, che fissa il risultato finale della prima frazione, sul 4 a 0 per i padroni di casa.

Comincia la seconda frazione, con gli uomini di Scarpitti, da subito con il portiere di movimento. Ma era ancora Gabriel, a impensierire Putano dopo 1’30” della ripresa. Insiste l’Olimpus, e Dimas prima centra il palo, e poi impegna  Putano in una deviazione di piede. Caruso sul ribaltamento di fronte impegnava Ducci, e subito dopo concludeva fuori di poco. Ancora un legno per i padroni di casa, stavolta ad opera di Isgrò con una bella conclusione da fuori. Caruso portiere di movimento, chiudeva una bella triangolazione spedendo fuori di poco. La gara scivolava via, senza particolari emozioni, con i romani bravi nella difesa del portiere di movimento, e Pesaro mai troppo pericolosa, se non con alcune conclusioni dalla distanza. A 4’42” dal termine il giovane Isgrò, approfittava di un rimpallo e insaccava implacabilmente alle spalle di Putano. Poi era il turno di un altro giovane, Ceccarelli, ad avere una clamorosa occasione a tu per tu con Putano, ma il suo tiro finiva sul portiere ospite. Al 17’23”, era Murilo Schiochet da portiere di movimento a trovare il goal della bandiera per i biancorossi pesaresi. A poco più di un minuto dal termine, era Fortino ad intercettare la sfera e a depositare a porta vuota con un pregevole pallonetto. 6 a 1 Olimpus, in una gara senza storia, con l’appuntamento ora a Pesaro per gara due.

OLIMPUS ROMA-ITALSERVICE PESARO 6-1 (4-0 p.t.)

OLIMPUS ROMA: Ducci, Gabriel, Marcelinho, Dimas, Fortino, Rodriguez, Tres, Isgrò, Cutrupi, Ceccarelli, Di Eugenio, Biscossi. All. D’Orto

ITALSERVICE PESARO: Putano, Tonidandel, Schiochet, Barichello, Caruso, Luberto, Vavà, Pires, Belloni, Juan Fran, Sndrè, D’Ambrosio . All. Scarpitti

MARCATORI: 5’25” p.t. Marcelinho (O), 6’23” Cutrupi (O), 17’36” Biscossi (O), 18’34” Tres (O), 15’18” s..t Isgrò (O), 17’23” Schiochet (I), 18’48” Fortino (O)

AMMONITI: Marcelinho (O), Tres (O), Vavà (I)

ARBITRI: Fabrizio Andolfo (Ercolano), Emilio Romano (Nola), Giovanni Zannola (Ostia Lido) CRONO: Vincenzo Cannistra (Catanzaro)

@foto Paola Libralato_Divisione calcio a 5

Continua a leggere su radioroma.tv

Leggi Anche

Non solo Roma – Puntata di Giovedì 20 Giugno 2024

Non solo Roma con Elisa Mariani - Puntata di Giovedì 20 Giugno 2024 Roma, va...

Show Time – Puntata di Giovedì 20 Giugno 2024

Nella puntata di Show Time di giovedì 20 giugno con Danilo Brugia e Paciullo...

Bambini come cavie, gli scandali nel mondo gender – Camelot – Puntata di mercoledì 19 giugno 2024

Negli Stati Uniti un giornalista, Michael Schellenberger, ha pubblicato le conversazioni private tra medici...

Roma, va in vacanza e lascia la madre disabile: l’analisi sociologica del caso

Roma, va in vacanza e lascia la madre disabile sola a casa: 84enne muore...

ARTICOLI CORRELATI

Non solo Roma – Puntata di Giovedì 20 Giugno 2024

Non solo Roma con Elisa Mariani - Puntata di Giovedì 20 Giugno 2024 Roma, va...

Show Time – Puntata di Giovedì 20 Giugno 2024

Nella puntata di Show Time di giovedì 20 giugno con Danilo Brugia e Paciullo...

Bambini come cavie, gli scandali nel mondo gender – Camelot – Puntata di mercoledì 19 giugno 2024

Negli Stati Uniti un giornalista, Michael Schellenberger, ha pubblicato le conversazioni private tra medici...