36.2 C
Roma

Lazio, Rocca annuncia nuovo piano assunzioni nella sanità: in arrivo 9.700 operatori

Nuova linfa in arrivo per ospedali e strutture sanitarie della Regione Lazio. Nel biennio 2024-2025 saranno oltre 8mila le nuove assunzioni a tempo indeterminato: 6.843 autorizzazioni per il 2024 e 1.315 nuove assunzioni per il Giubileo 2025. A queste si aggiungono 1.541 stabilizzazioni per quest’anno.

Lazio, Rocca annuncia nuovo piano assunzioni nella sanità: in arrivo 9.700 operatori

Un investimento di 466 milioni di euro nel biennio, che servirà a potenziare l’offerta e combattere le liste d’attesa e che prevede in totale 9.699 autorizzazioni per il reclutamento dei professionisti della sanità. E’ il maxi piano di assunzioni 2023-2025, che il presidente della Regione Lazio Francesco Rocca ha presentato ai sindacati nel pomeriggio di oggi 7 maggio.

Incremento del 17% dell’attuale forza lavoro

“Il Servizio sanitario nazionale – ha sottolineato Rocca incontrando i sindacati di categoria nella sede della Regione – rappresenta oggi uno degli asset più importanti del Paese. Dal suo buon funzionamento passano la salute dei cittadini e la loro qualità di vita. Ogni giorno migliaia di donne e uomini si svegliano con l’obiettivo di garantire a tutti noi il diritto alla salute. Lo sappiamo bene, ed è per questo che abbiamo deciso di approvare uno dei più grandi investimenti degli ultimi anni sulla sanità pubblica“.

Per Rocca, “è una sfida di civiltà rispetto alle avverse condizioni in cui oggi operano migliaia di operatori sanitari, tecnici e amministrativi” ma anche “una scelta forte e chiara, sostenuta da ingenti risorse pubbliche che comporterà un incremento del 17% dell’attuale forza lavoro. Ma soprattutto una scelta che intende contribuire ad accrescere i servizi che i cittadini del Lazio meritano, insieme con la serenità dei nostri operatori”.

Schillaci: “Nuove assunzioni nella sanità del Lazio esempio di buon governo”

Per il ministro della Salute, Orazio Schillaci “le oltre 8mila nuove assunzioni nella sanità del Lazio rappresentano un ulteriore segnale concreto di attenzione dell’amministrazione Rocca alla salute dei cittadini e al personale sanitario”. Sono “un esempio di buon governo”.

“Questo provvedimento – ricorda in una nota – si aggiunge a quelli già messi in campo che hanno ridotto le liste d’attesa in molte prestazioni, potenziando l’offerta del Recup regionale, e diminuito le attese dei pazienti in pronto soccorso per la visita o il ricovero. Sono interventi che vanno nella direzione che più volte ho condiviso con le Regioni per rafforzare la sanità pubblica”.

“Tutto ciò – conclude il ministro – dimostra che, se si programma in modo adeguato e si spendono bene le risorse che il Governo mette a disposizione, i risultati arrivano”.

La soddisfazione dei sindacati

Soddisfazione dai sindacati che auspicano di vedere presto l’apertura dei tavoli per dare seguito a quanto annunciato oggi. Tavoli dove “vedere in maniera puntuale come queste assunzioni saranno distribuite sulle singole Asl e sulla rete territoriale del servizio sanitario regionale” spiegano Natale Di Cola, segretario generale della Cgil di Roma e del Lazio e Giancarlo Cenciarelli, segretario generale della Fp Cgil di Roma e del Lazio.

Cgil: “Primo passo in avanti con assunzioni e stabilizzazioni”

“Finalmente – aggiungono i sindacalisti della Cgil – la Regione Lazio ritorna a investire sulla sanità pubblica. Durante l’incontro con il Presidente della Regione Lazio, Francesco Rocca, infatti, c’è stata comunicata la volontà di potenziare l’organico. È un primo passo in avanti nella direzione che da oltre un anno abbiamo indicato all’amministrazione regionale per un vero rilancio del servizio sanitario regionale e che è frutto della mobilitazione sindacale”.

Cisl: “Deciso rilancio della sanità del nostro territorio”

Per Enrico Coppotelli, segretario generale Cisl Lazio, Giancarlo Cosentino segretario generale della Fp Cisl Lazio e Lucilla Boschero Segretaria Generale Cisl Medici Lazio “con il grande piano di assunzioni annunciato oggi dal presidente della Regione Lazio Francesco Rocca finalmente possiamo credere in un deciso rilancio della sanità del nostro territorio”.

“Grazie all’innesto poderoso di nuovi operatori sanitari si potrà rispondere con maggiore prontezza alle richieste di salute da parte di migliaia e migliaia di cittadini e, contemporaneamente, alleviare l’enorme carico di lavoro dei sanitari a cui sono sottoposti quotidianamente”.

Continua a leggere su radioroma.tv

Leggi Anche

A Casa di Amici – Puntata di Venerdì 21 Giugno 2024

Ultimo appuntamento della settimana con “A Casa di Amici”, il salotto di Radio Roma,...

“L’angolo del Parent Coach” di Danyla De Vincentiis – “Perchè te lo dice mamma”: protezione o insoddisfazione?

Al Salotto di Radio Roma, come ogni venerdì, lo spazio dedicato all’analisi delle pellicole...

Polis – Nei luoghi del delitto Matteotti – Puntata di Giovedì 20 Giugno 2024

A Riano e nei luoghi del Delitto Matteotti, in occasione del centenario della sua...

Sulle tracce di Matteotti

Ripercorriamo la storia del delitto Matteotti, tornando a cento anni di distanza nei luoghi...

ARTICOLI CORRELATI

A Casa di Amici – Puntata di Venerdì 21 Giugno 2024

Ultimo appuntamento della settimana con “A Casa di Amici”, il salotto di Radio Roma,...
00:10:09

“L’angolo del Parent Coach” di Danyla De Vincentiis – “Perchè te lo dice mamma”: protezione o insoddisfazione?

Al Salotto di Radio Roma, come ogni venerdì, lo spazio dedicato all’analisi delle pellicole...

Polis – Nei luoghi del delitto Matteotti – Puntata di Giovedì 20 Giugno 2024

A Riano e nei luoghi del Delitto Matteotti, in occasione del centenario della sua...